Cuffie con o senza microfono: quali scegliere? Confronto e recensioni

1
2
3
4
5
Sony MDR-ZX110AP - Cuffie on-ear con microfono, Nero
Sennheiser 5 Chat Cuffia a Filo per PC, 1 x ingresso jack 3.5 mm, Nero
Trust Ziva Cuffie Over-Ear da Gioco con Microfono a Scomparsa, Nero/Rosso
Cuffie per PC, USB/3,5 mm Cuffie per computer con microfono a cancellazione di rumore Controllo...
Pacrate Cuffie Gaming con microfono, Cuffie da Gaming stereo con jack da 3,5 mm con luce a LED...
Sony MDR-ZX110AP - Cuffie on-ear con microfono, Nero
Sennheiser 5 Chat Cuffia a Filo per PC, 1 x ingresso jack 3.5 mm, Nero
Trust Ziva Cuffie Over-Ear da Gioco con Microfono a Scomparsa, Nero/Rosso
Cuffie per PC, USB/3,5 mm Cuffie per computer con microfono a cancellazione di rumore Controllo in...
Pacrate Cuffie Gaming con microfono, Cuffie da Gaming stereo con jack da 3,5 mm con luce a LED per...
Sony
EPOS
Trust
Eachocal
Pacrate
OffertaBestseller No. 31
Sony MDR-ZX110AP - Cuffie on-ear con microfono, Nero
Sony MDR-ZX110AP - Cuffie on-ear con microfono, Nero
Driver dinamici al neodimio a cupola da 30 mm per un audio bilanciatoPadiglioni auricolari imbottiti per la comodità di ascolto durante gli spostamentiAmpia gamma di frequenza, da 12 Hz a 22 kHz, per alti cristallini e bassi profondi
OffertaBestseller No. 32
Sennheiser 5 Chat Cuffia a Filo per PC, 1 x ingresso jack 3.5 mm, Nero
Sennheiser 5 Chat Cuffia a Filo per PC, 1 x ingresso jack 3.5 mm, Nero
Le cuffie stereo PC 5 CHAT sono progettate per la multi-connettività con diversi dispositiviLa tecnologia dei trasduttori è adatta sia all'e-learning che alla telefonia via InternetLa cancellazione passiva del rumore del microfono unidirezionale Dona una comunicazione cristallina
Bestseller No. 33
Trust Ziva Cuffie Over-Ear da Gioco con Microfono a Scomparsa, Nero/Rosso
Trust Ziva Cuffie Over-Ear da Gioco con Microfono a Scomparsa, Nero/Rosso
Ideale per giochi online, musica e applicazioni di chatArchetto regolabile e morbidi padiglioni auricolariMicrofono retrattile sensibile
Bestseller No. 34
Cuffie per PC, USB/3,5 mm Cuffie per computer con microfono a cancellazione di rumore Controllo in...
Cuffie per PC, USB/3,5 mm Cuffie per computer con microfono a cancellazione di rumore Controllo...
OffertaBestseller No. 35
Pacrate Cuffie Gaming con microfono, Cuffie da Gaming stereo con jack da 3,5 mm con luce a LED per...
Pacrate Cuffie Gaming con microfono, Cuffie da Gaming stereo con jack da 3,5 mm con luce a LED...

Fatta eccezione per casi particolari, la cuffia da sempre è stata vista e concepita come oggetto da utilizzare esclusivamente per l’ascolto di tracce audio. Negli ultimi anni, però, i grandi produttori hanno percepito la necessità dei fruitori di poter avere a disposizione un oggetto mutevole. Vi è mai capitato di ascoltare musica e ricevere una chiamata? Ma non ci fermiamo qui, di cuffie con microfono ne esiste un ventaglio molto ampio: dai semplici auricolari alle cuffie da gaming, passando per le cuffie specifiche da utilizzare con skype. Se non avete le idee chiare su cosa scegliere, o non avete capito nulla di quello che vi ho appena detto, niente paura, oggi vi aiuterò io.

 

Quante cuffie esistono

Quando parliamo di cuffia ci viene subito in mente l’immagine di due grandi padiglioni uniti dal famigerato archetto. In realtà la famiglia delle cuffie è molto ampia e comprende modelli che possono adattarsi alle esigenze di ogni individuo. In commercio, per semplificare, possiamo trovare:

  • In-ear (auricolari): attualmente sono  i più diffusi. Si differiscono dai classici auricolari perché vengono inseriti nel canale uditivo. Questo tipo di auricolare può offrire un buon isolamento acustico.
  • On-ear: conosciute anche come cuffie sovraurali, sono pratiche e di dimensioni contenute. Vengono appoggiate direttamente sul padiglione auricolare (non coprono l’intero orecchio). Sono valide per la loro praticità (alcuni modelli si ripiegano) ma non offrono un elevato isolamento ambientale.
  • Over-ear: conosciute anche come circumaurale. Sono cuffie che avvolgono completamente i padiglioni, offrendo un ottimo isolamento acustico. Le grandi dimensioni ed il peso possono renderle poco comode.

Come leggere i dati tecnici

Prima di procedere all’acquisto di una cuffia, sarebbe bene conoscerne e saperne valutare gli aspetti tecnici, così da non ritrovarsi con cattive sorprese. Solitamente i dati tecnici vengono riportati, dai produttori, sulle confezioni del prodotto.

  • Driver:  I driver convertono il segnale elettrico nel suono udibile dall’orecchio umano. Ne esistono diversi tipi, dinamici, a struttura bilanciata, magnetici e elettrostatici, caratterizzati da dimensioni diverse. I driver dinamici sono tra i più diffusi e vengono utilizzati in tutti i tipi di cuffie. Per semplificare, un driver più grande offrirà una resa sonora migliore.
  • Risposta in frequenza: La risposta in frequenza indica l’intervallo di frequenze sonore coperto da un paio di cuffie. Il range di frequenze percepito dall’uomo va da 20 Hz a 20.000 Hz, per questo motivo la maggior parte dell cuffie cerca di rispettare questo valore.
  • Sensibilità: Valore espresso in Decibel (dB) indica la pressione acustica espressa dalle cuffie in relazione alla tensione applicata. Questo valore ci dice il massimo livello di suono riproducibile in maniera fedele.
  • Impedenza: Indica la resistenza esercitata dalle cuffie sul segnale audio ed è espressa in Ohm. Le cuffie a bassa impedenza possono essere  utilizzate con dispositivi di piccole dimensioni, smartphone, lettori multimediali e altri dispositivi portatili. Le cuffie dotati di un’impedenza maggiore sono destinati a impianti Hi-Fi e amplificatori professionali.
  • Potenza in ingresso: Espressa in mW, indica la potenza del segnale in ingresso che la cuffia può sostenere senza provocare distorsioni.

Cancellazione del rumore

Vi sarà certo capitato di trovarvi di fronte a cuffie dotate di cancellazione del rumore attiva o passiva. Ma cosa vorrà dire?

  • Cancellazione del rumore attiva: le cuffie dotate di tale tecnologia, contengono all’interno dei padiglioni auricolari, dei microfoni che emettono un segnale inverso a quello captato dall’esterno.
  • Cancellazione del rumore passiva: parliamo dell’isolamento acustico “naturale” dato dai materia con cui è stata realizzata la cuffia.

Tipi di connessione

Le cuffie tradizionali, con cavo, possono essere collegate a Tablet, Pc, Smartphone tramite l’utilizzo del classico mini- jack da 3,5 mm o connessioni digitali come USB per i PCUSB Type-C per gli smartphone e Lightning per i dispositivi mobile Apple. Come per il cavo anche le cuffie wireless possono avvalersi di tecnologie differenti:

  • Radiofrequenza: con un raggio d’azione limitato (fino a 100mt) offrono una buona qualità audio ma sono più soggette a interferenze;
  • Infrarossi:  molto economiche ma offrono un raggio d’azione molto limitato;
  • Bluetooth:  Non molto economiche hanno però il vantaggio di funzionare con computer, smartphone, Tablet e altri device senza necessitare di ricevitori esterni. Inoltre permettono di controllare la riproduzione multimediale e di effettuare chiamate (purché munite di microfono). Hanno un raggio d’azione nettamente inferiore alle cuffie Radiofrequenza ma comunque sufficiente . La qualità audio è generalmente buona.

Autonomia

Mentre le cuffie tradizionali sono alimentate direttamente dal collegamento con il cavo, le cuffie wireless sono dotate di batteria ricaricabili. Al momento dell’acquisto è consigliabile verificare non solo le ore di carica ma anche le ore di riproduzione. Tenete sempre in considerazione che una modello di fascia medio/alta può offrire un’autonomia che tra le 8 o 9 ore.

Canali

E’ ormai chiaro che quando parliamo di cuffia, le innovazioni tecnologiche ci offrono un prodotto dalle altissime prestazioni, così da poter avere un’esperienza soddisfacente. A tal proposito introduciamo un argomento da non sottovalutare, soprattutto per chi utilizza le cuffie per guardare film o, nel caso specifico, per il gaming. Le cuffie possono supportare diversi canali. Il classico modello stereo è consigliabile utilizzarlo per l’ascolto della musica, queste cuffie hanno due speaker (L e R).

Per il gaming possiamo trovare delle cuffie 5.1 7.1 in alcuni casi anche 9.1. Queste cuffie si possono dividere in reale virtuale. Virtuale parliamo di una cuffia che utilizza un software audio per l’emulazione del surround, basandosi sempre sull’uso di sue soli speaker. Il secondo modello include rispettivamente più speaker per orecchio (quattro o cinque). Questo tipo di cuffia è sicuramente più costoso rispetto ai modelli virtuali.

Microfono e controlli

I controlli permettono la gestione di chiamate, volumi e riproduzione multimediale ed attivare i servizi dell’assistente vocale del vostro smartphone. I controlli li possiamo trovare sul cavo di collegamento o direttamente sulla cuffia (wireless). Prima di procedere con l’acquisto è bene sempre sincerarsi che i comandi siano compatibili con il dispositivo con cui accoppiarle. Per quanto riguarda il microfono, a seconda del modello può trovarsi sul cavo o direttamente sulla cuffia, in base al modello si potrà avere una maggiore attenzione alla qualità e alla capacità di riduzione dei rumori.

Per concludere

Naturalmente, la scelta varia a seconda delle vostre esigenze. Se volete una cuffia che vi dia la possibilità di ascoltare la vostra playlist e poter rispondere liberamente ad una chiamata, la cuffia con microfono è ciò che fa per voi. Se la vostra esigenza, invece, è quella di ascoltare musica senza essere disturbati, potendo decidere se rispondere o no, beh, è molto semplice, le cuffie senza microfono sono quello che state cercando.


Autore abusivo, si diverte a coniugare le sue due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. In quello che scrive cerca sempre di inserire un pizzico di ironia.

Back to top
Migliore Cuffia