Le migliori cuffie per sentire bene i bassi: prodotti, prezzi, recensioni utenti

1
2
3
4
5
Sennheiser HD 206 Cuffia Stereo
Sony MDR-ZX110 - Cuffie, Frequenza 12 Hz-22 kHz, 1000 mW, Nero
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
OneOdio Cuffie Over Ear Cuffie chiuse da Studio Back DJ per monitoraggio, cuffie prive di...
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per...
Sennheiser HD 206 Cuffia Stereo
Sony MDR-ZX110 - Cuffie, Frequenza 12 Hz-22 kHz, 1000 mW, Nero
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
OneOdio Cuffie Over Ear Cuffie chiuse da Studio Back DJ per monitoraggio, cuffie prive di...
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per Utilizzo...
Sennheiser
Sony
Sony
OneOdio
Panasonic
39,90 €31,94 €
15,00 €10,25 €
25,00 €16,99 €
17,99 €9,99 €
OffertaBestseller No. 41
Sennheiser HD 206 Cuffia Stereo
Sennheiser HD 206 Cuffia Stereo
Risposta nei bassi ricca e precisaLeggera e confortevole da indossareBuona attenuazione del rumore ambientale
39,90 €31,94 €
OffertaBestseller No. 42
Sony MDR-ZX110 - Cuffie, Frequenza 12 Hz-22 kHz, 1000 mW, Nero
Sony MDR-ZX110 - Cuffie, Frequenza 12 Hz-22 kHz, 1000 mW, Nero
Driver dinamici al neodimio a cupola da 30 mm per un audio bilanciatoPadiglioni auricolari imbottiti per la comodità di ascolto durante gli spostamentiAmpia gamma di frequenza, da 12 Hz a 22 kHz, per alti cristallini e bassi profondi
15,00 €10,25 €
OffertaBestseller No. 43
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
Driver al neodimio da 30 mmCuffie con archetto dal design leggero e pieghevole, driver da 30 mm e 98 dB/mW di sensibilitàGamma di frequenza 10-24.000 Hz
25,00 €16,99 €
Bestseller No. 44
OneOdio Cuffie Over Ear Cuffie chiuse da Studio Back DJ per monitoraggio, cuffie prive di...
OneOdio Cuffie Over Ear Cuffie chiuse da Studio Back DJ per monitoraggio, cuffie prive di...
OffertaBestseller No. 45
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per Utilizzo...
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per...
17,99 €9,99 €

Le cuffie con i bassi potenti sono il modello più adatto per chi usa questi dispositivi in ambito professionale. Il loro design è accattivante e il driver presente nei padiglioni auricolari è studiato apposta per ampliare al massimo i suoni. Oggi possiamo trovare davvero moltissimi modelli di qualità in commercio e sicuramente c’è anche quello che fa al caso vostro. Con questa guida vogliamo spiegare ai nostri lettori perché è un vantaggio acquistare delle cuffie che abbiano una buona resa dei bassi e vogliamo anche descrivere come ciò sia possibile.

 

Caratteristiche generali

Quello che rende possibile una buona qualità audio nella riproduzione sonora delle cuffie è sicuramente la struttura dei dispositivi, la tipologia di materiali utilizzati e la tecnologia che viene inserita per il funzionamento del dispositivo. Iniziamo con la prima, la struttura: credo sia abbastanza semplice intuire quanto è fondamentale questa caratteristica. Per avere un’ottima qualità audio e quindi godere del suono limpido dei bassi, occorre prestare attenzione al padiglione auricolare delle cuffie. Questo più avvolge bene il nostro orecchio più garantisce un suono ampio e chiaro. Al suo interno è disposto il driver, cioè l’altoparlante e l’ampiezza del suo diametro determina una propagazione del suono più intensa.

Tutti questi fattori incidono sulla qualità del prodotto. Occorre ricordare inoltre che per un uso professionale con le frequenze ben bilanciate, le cuffie over-ear sono le migliori. L’utente che sceglie questa tipologia può subito notare il modo in cui il padiglione avvolge l’orecchio: viene ricoperto interamente e questo determina una totale immersione nella riproduzione sonora.

La seconda é la qualità dei materiali: questa caratteristica è direttamente connessa alla prima, infatti sia i materiali con cui è realizzata la struttura, sia i tessuti che rivestono l’ imbottitura dei padiglioni, devono essere prodotti buoni e soprattutto non devono far aumentare il peso delle cuffie. Portarle sul capo infatti deve essere comodo anche per chi ha intenzione di indossarle per molte ore al giorno. Generalmente l’archetto perde la sua rigidità e si adatta alla misura del capo ma é consigliato sempre misurare le cuffie, soprattutto se si tratta di un modello over-ear.

Ed infine abbiamo la terza, la tecnologia: questa caratteristica che abbiamo voluto evidenziare per la sua influenza sulla qualità audio è importante e varia a seconda del tipo di utilizzo nei diversi dispositivi. Mi spiego meglio. Attualmente le cuffie più richieste sono quelle dotate di tecnologia Bluetooth che permette una connessione immediata con il dispositivo fonte per il trasferimento dei dati. Spesso in questi apparecchi è possibile anche attivare la cancellazione attiva del rumore. Restando sulla tematica della qualità audio infatti questa funzione è molto importante perché consente di annullare tutti i rumori provenienti dall’ambiente circostante per una totale immersione. Tale novità mette in risalto la riproduzione sonora che è nitida e assicura un’ottima tonalità sia nelle frequenze basse che nelle alte.

Risposta in frequenza

Questo valore risulta davvero essenziale quando si parla di riproduzione sonora. La risposta in frequenza infatti é il valore che indica l’intervallo di frequenze che la cuffia riesce a sostenere. Si esprime in Hz e le cuffie in grado di dare le prestazioni migliori sono proprio quelle che hanno la risposta in frequenza più ampia.                        L’orecchio umano percepisce frequenze che spaziano dai 20 Hz ai 20000 Hz e delle buone cuffie dunque si occupano proprio di amplificare la gamma di queste frequenze per offrire una sonorità superiore.

Per concludere il discorso sulle caratteristiche che consentono una buona riproduzione dei bassi é importante citare anche la cosiddetta potenza in ingresso. Quest’ultima indica la potenza del segnale che una cuffia può sostenere senza distorcere il suono. Più questo valore é alto, più il dispositivo é in grado di gestire l’audio durante la riproduzione.

Durata della batteria

Starete sicuramente pensando che avendo tutte queste funzionalità su un dispositivo solo comporti un elevato dispendio della batteria, tuttavia dovrete ricredervi. Generalmente le cuffie dotate delle opzioni sopra elencate hanno un’autonomia che raggiunge anche le 10 ore e ciò può variare in base al tipo di utilizzo che ne fate. La batteria é incorporata nel dispositivo e va sempre ricaricata almeno per qualche ora prima di essere utilizzata.

Costi

Per quanto riguarda infine i costi dei dispositivi che permettono una valida riproduzione delle frequenze basse possiamo sicuramente affermare che occorre trovare un buon compromesso. Per avere dei buoni risultati bisogna spendere un pochino ed i prezzi generalmente variano in questo caso da una fascia intermedia ad una alta.

In sostanza tutto dipende dal tipo di utilizzo che ne fate perché se avete bisogno di un paio di cuffie per lavorare bene conviene sempre investire qualche euro in più. Se invece desiderate avere un dispositivo che vi permetta di ascoltare buona musica per passione, anche nella fascia di prezzi intermedia ci sono prodotti validi che danno suoni ben bilanciati.


Ciao a tutti io sono Martina Eletti, ho 28 anni e vivo a Tivoli in provincia di Roma. Fin da bambina ho sempre avuto una grande passione per i libri e per la scrittura al punto da farne il centro dei miei studi: prima con una laurea triennale in Lettere Moderne, poi con la specialistica in Editoria e Scrittura presso la Sapienza Università degli Studi di Roma. Ho avuto finalmente la possibilità di realizzare degli articoli parlando di varie tematiche e in questo caso specifico di prodotti tecnologici che suscitano la mia curiosità e voglia di ricerca. Spero possiate trovare i miei consigli utili e interessanti, buona lettura a tutti!

Back to top
Migliore Cuffia