Sono meglio le cuffie o gli auricolari? Confronto, prodotti migliori, fasce di prezzo

Spesso, nel linguaggio comune, identifichiamo con il termine “cuffie” o “auricolari” tutti quei dispositivi acustici che, se appoggiati sulle orecchie, ci permettono di ascoltare una fonte sonora.

In realtà ci sono diverse differenze tra i due dispositivi di cui bisogna tener conto. È sempre aperto inoltre il dibattito tra chi sostiene che sia meglio l’una o l’altra tipologia.

In questo articolo andremo dunque a dare in primis una definizione di cuffia e di auricolare. In seguito proveremo ad analizzarli dal punto di vista tecnico, cercando di capire quale dei due sia il prodotto migliore.

Auricolari: definizione

Gli auricolari, che spesso vengono erroneamente classificati come “cuffie” sono tra i dispositivi acustici più diffusi sul mercato. Basti pensare infatti, che ormai vengono forniti in allegato all’acquisto di un qualsiasi cellulare (esattamente come il caricabatterie!)

Tutti noi sappiamo come è fatto un paio di auricolari, ma in base a cosa li definiamo tali?

La principale caratteristica degli auricolari, che ci permette di definirli tali, è che sono dispositivi che vanno inseriti all’interno del condotto uditivo.

Auricolari: pro e contro

Dopo aver dato una breve definizione di auricolari, diamo un’occhiata alle loro principali caratteristiche e cerchiamo di mettere in luce vantaggi e svantaggi.

  • Piccole dimensioni: questo è uno dei maggiori vantaggi degli auricolari. Grazie a questa caratteristica potrete infatti portarli sempre e comodamente con voi ed utilizzarli in ogni occasione.
  • Adattabilità al condotto uditivo: gli auricolari possono purtroppo risultare scomodi durante l’ascolto a causa del fatto che potrebbero non inserirsi perfettamente nel condotto auditivo dell’ascoltatore, provocandogli fastidio e dolore. È un problema di cui preoccuparsi davvero? in realtà no! vi basterà infatti trovare un modello adatto alle vostre esigenze.
  • Design adatti a tutti: grazie ai numerosissimi modelli presenti sul mercato, potrete scegliere il design più bello ed adatto alle vostre esigenze. Se siete ad esempio amanti dello sport e volete migliorare le vostre prestazioni grazie all’ascolto di musica, potrete acquistare dei modelli di auricolari con i cosiddetti “archetti”, che vi permetteranno di appoggiarli comodamente al vostro orecchio.

Cuffie: definizione

Come detto, con il termine cuffie, si indicano spesso, erroneamente, anche gli auricolari. Cosa sono allora le cuffie?

Le cuffie vere e proprie, sono sono dispositivi acustici che poggiano sull’orecchio oppure lo avvolgono (al contrario degli auricolari che, come ricordato precedentemente, si inseriscono nel condotto uditivo).

Cuffie: pro e contro

Procediamo ora nell’elencare brevemente alcuni tra i vantaggi e gli svantaggi presentati da questo tipo di dispositivo acustico.

  • Grandi dimensioni: le cuffie, al contrario degli auricolari, presentano dimensioni nettamente maggiori. Ciò potrebbe dunque rappresentare uno svantaggio significativo qualora si decidesse di portarle con sé.
  • Comodità assoluta: grazie ai padiglioni, elemento importantissimo e caratterizzante delle cuffie, potrete ascoltare in maniera prolungata i vostri brani preferiti senza dovervi preoccupare in alcun modo di fastidi o dolore.

Cuffie vs Auricolari: qual è il prodotto migliore?

Dopo aver analizzato brevemente i pro e i contro presentati da auricolari e cuffie in merito alle loro comodità, possiamo passare ad un’analisi prettamente tecnica dei due prodotti per cercare di capire quale sia il migliore.

È tuttavia doveroso, prima di iniziare, fare una premessa: ci sono moltissimi tipi di cuffie e di auricolari ed andrebbero analizzati uno ad uno per comprenderne pienamente le caratteristiche, ma non è questa la sede adatta per trattare al meglio ogni modello. Nel paragrafo che segue mi limiterò dunque a confrontare modelli base di auricolari e cuffie.

Gli auricolari sono generalmente meno costosi di un paio di cuffie, ma presentano una qualità audio inferiore. Essendo dispositivi da introdurre nel condotto uditivo, essi creano una sorta di “tappo” che impedisce all‘informazione sonora di giungere al nostro orecchio in maniera perfetta.

I maggiori difetti presentati da questi dispositivi in tal senso sono: scarsa qualità del suono nelle basse frequenze ed incapacità di annullare annullare il suono ambientale intorno all’ascoltatore.

Le cuffie, al contrario, sono dispositivi in grado di fornire un’eccellente qualità sonora. Grazie agli ampi padiglioni imbottiti sono poi in grado di isolare completamente l’ascoltatore dai rumori ambientali e di riprodurre le basse frequenze in maniera ottimale.

Prezzi

I prezzi di auricolari e cuffie sono molto variabili. Come già anticipato poi, in linea di massima vale la regola secondo cui un paio di cuffie costa di più di un paio di auricolari (a parità di qualità).

Quali sono però le fasce di prezzo di auricolari e cuffie?

  1. Fascia medio-bassa: riguarda tutti quei prodotti “standard” ed è compresa tra i 10 ed i 15€ per quanto riguarda gli auricolari, tra i 20 ed i 30€ per quanto riguarda le cuffie.
  2. Fascia media: comprende tutta quella gamma di prodotti rivolta a consumatori che cercano un buon prodotto a prezzi contenuti. Gli auricolari che si trovano in questa fascia hanno un costo che va dai 20 ai 40€, mentre le cuffie vanno dai 40 agli 80€ .
  3. Fascia medio-alta: comprende tutta una serie di prodotti rivolta a professionisti o a chi esige il meglio. Gli auricolari contenuti in questa zona hanno un costo che va dai 50 ai 100€, mentre invece per le cuffie si parte dai 100€ per arrivare anche ai 300-400€ dei prodotti professionali.

Conclusioni

In conclusione possiamo affermare che non esiste un vincitore assoluto tra i due modelli.

Se dovessimo dare un responso tenendo conto unicamente della qualità sonora, allora potremmo affermare con assoluta certezza che le cuffie sono il dispositivo migliore.

È pur vero però che nell’acquisto di un prodotto come questo bisogna considerare diversi fattori. Prima di tutto si deve infatti decidere quale utilizzo farne. Per coloro i quali necessitano avere un dispositivo acustico per ascoltare musica fuori casa oppure mentre si fa sport, allora sarà consigliabile l’acquisto di un paio di auricolari. Per chi invece pensa di farne utilizzo prettamente in casa allora sarà consigliabile un paio di cuffie.

Il mio consiglio, cari lettori, è quello di acquistare tanto le cuffie quanto gli auricolari e decidere quale utilizzare tra i due a seconda delle necessità che si hanno di volta in volta.

La passione che ho ormai da tempo per questo lavoro mi spinge sempre a soddisfare tutte le curiosità del lettore ,cercando di offrire un servizio qualitativo ed efficiente.

La mia principale preoccupazione è  quella di far appassionare chi legge, fornendo ovviamente informazioni esaustive e veritiere.

Back to top
Migliore Cuffia