Guida all’acquisto delle cuffie Klipsch, prezzi e informazioni

La Klipsch è un’ azienda storica che dal lontano 1945 si occupa di creare e brevettare altoparlanti. Oggi l’ azienda ha raggiunto un livello altissimo e si dedica anche alla produzione di altri accessori sempre nel settore audio, come cuffie e auricolari. Scopriamo insieme alcuni dei modelli di questo straordinario marchio e tutte le loro particolarità.

Cuffie on-ear

La prima tipologia che abbiamo pensato di proporre ai nostri lettori è un modello di cuffie on-ear di grande livello. In esso confluisce tutta la tecnologia tipica del marchio Klipsch e la qualità audio non manca di certo.

I due driver sono studiati e realizzati a bobina, la cura che c’è in ogni dettaglio che li costituisce, fa si che generino delle tonalità variegate e d’ effetto.

I bassi sono profondi, ben incisivi, mentre gli alti sono precisi e squillanti. Altro punto assolutamente importante è il sistema grazie al quale è possibile annullare quasi del tutto i rumori esterni durante l’ ascolto audio.

La struttura di queste cuffie è di grande qualità, i padiglioni sono rivestiti in pelle e questo assicura comfort anche se avete intenzione di indossare il vostro dispositivo per diverse ore durante l’ arco della giornata.

Il costo per questo primo modello di cuffie Klipsch non è contenuto ma sicuramente vi ripagherà della spesa affrontata, infatti il prezzo rientra nella fascia intermedia e varia dai 145 ai 160€.

Cuffie in-ear

Il secondo modello che abbiamo deciso di valutare per i nostri utenti riguarda la tipologia in-ear ideata dal marchio per i dispositivi Apple. Attraverso questi auricolari infatti è possibile gestire non solo le chiamate in entrata e il volume ma anche controllare in maniera rapida le funzioni dei dispositivi Apple cui vengono collegate.

La caratteristica principale per cui questi auricolari sono estremamente apprezzati è la resa audio che riescono a offrire.

L’ isolamento dal rumore ha un’ ottima efficacia e i livelli della risposta in frequenza raggiungono dei valori davvero considerevoli nonostante si tratti di un modello intrauricolare. Unica pecca riscontrata in questo modello è il filo: esso è sottile e quindi rischia di annodarsi davvero spesso con la conseguenza che possa rompersi.

Occorre dunque stare molto attenti nell’ utilizzo di questi auricolari ed avere magari qualcosa accortezza in più vista la loro delicatezza.

Il costo per questo modello non è minimo e può sembrare anche eccessivo per un paio di cuffie in-ear. Tuttavia resterete pienamente soddisfatti del vostro acquisto anche spendendo qualche euro in più, infatti il loro prezzo varia dai 100 ai 110 €.

Ciao a tutti io sono Martina Eletti, ho 28 anni e vivo a Tivoli in provincia di Roma. Fin da bambina ho sempre avuto una grande passione per i libri e per la scrittura al punto da farne il centro dei miei studi: prima con una laurea triennale in Lettere Moderne, poi con la specialistica in Editoria e Scrittura presso la Sapienza Università degli Studi di Roma. Ho avuto finalmente la possibilità di realizzare degli articoli parlando di varie tematiche e in questo caso specifico di prodotti tecnologici che suscitano la mia curiosità e voglia di ricerca. Spero possiate trovare i miei consigli utili e interessanti, buona lettura a tutti!

Back to top
Migliore Cuffia