Cuffie bluetooth hi fi: migliori articoli del 2021, prezzi, recensioni

1
2
3
4
5
Mpow H7 Cuffie Bluetooth, Cuffie Over Ear Comode, Cuffie Bluetooth Wireless con Microfono CVC...
Sony MDR-ZX310 - Cuffie on-ear, Blu
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per...
Sony MDR-ZX110 - Cuffie on-ear, Bianco
6S Over-ear Wireless Cuffie, Cuffie Wireless Bluetooth Cuffie Wireless Stereo Pieghevoli ad Alta...
Mpow H7 Cuffie Bluetooth, Cuffie Over Ear Comode, Cuffie Bluetooth Wireless con Microfono CVC 6.0,...
Sony MDR-ZX310 - Cuffie on-ear, Blu
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per Utilizzo...
Sony MDR-ZX110 - Cuffie on-ear, Bianco
6S Over-ear Wireless Cuffie, Cuffie Wireless Bluetooth Cuffie Wireless Stereo Pieghevoli ad Alta...
Mpow
Sony
Panasonic
Sony
zhuolang
OffertaBestseller No. 31
Mpow H7 Cuffie Bluetooth, Cuffie Over Ear Comode, Cuffie Bluetooth Wireless con Microfono CVC 6.0,...
Mpow H7 Cuffie Bluetooth, Cuffie Over Ear Comode, Cuffie Bluetooth Wireless con Microfono CVC...
Hifi stereo suono e bassi profondi: Con il driver aggiornato che porta notevoli miglioramenti nella...Autonomia 25 ore e modalità cablata opzionale: Si può ascoltare la musica o divertire a chattare...CVC 6.0 e chiamata a mano-libera: Questa Mpow cuffie bluetooth H7 adotta la soppressione del rumore...
OffertaBestseller No. 32
Sony MDR-ZX310 - Cuffie on-ear, Blu
Sony MDR-ZX310 - Cuffie on-ear, Blu
Driver al neodimio da 30 mmCuffie con archetto dal design leggero e pieghevole, driver da 30 mm e 98 dB/mW di sensibilitàGamma di frequenza 10-24.000 Hz
OffertaBestseller No. 33
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per Utilizzo...
Panasonic RP-HT090 Cuffie a Padiglione Aperto, Leggere per Ottimo Comfort, Cavo da 5 m per...
Prodotto di alta qualitàSensibilità cuffia: 100 dBImpedenza: 24 Ω
OffertaBestseller No. 34
Sony MDR-ZX110 - Cuffie on-ear, Bianco
Sony MDR-ZX110 - Cuffie on-ear, Bianco
Bestseller No. 35
6S Over-ear Wireless Cuffie, Cuffie Wireless Bluetooth Cuffie Wireless Stereo Pieghevoli ad Alta...
6S Over-ear Wireless Cuffie, Cuffie Wireless Bluetooth Cuffie Wireless Stereo Pieghevoli ad Alta...

Mi sembra passato un secolo da quando giravo per la città con le cuffiette alle orecchie e il walkman attaccato ai jeans. L’arrivo dei primi auricolari da riporre facilmente nel taschino e dei lettori Cd, mi avevano fatto temere il peggio, relegando le cuffie ad uso esclusivamente professionale (tencnici del suono, musicisti). Eppure negli ultimi anni, la cuffia, magicamente, ha ottenuto un nuovo favore, un successo incredibile nei nostalgici e soprattutto nelle nuove generazioni. Certo il vecchio caro walkman è stato sostituito dal lettore mp3, prima, e poi dallo smartphone ma la cuffia sembra esser diventato il nuovo oggetto che tutti vogliono e su cui i grandi marchi hanno deciso di investire.

 

Formati

Prima di introdurre l’argomento del nostro articolo, è importante operare una distinzione tra i tipi di cuffie che si possono trovare sul mercato. Distinguendosi per forma, dimensione e peso, le cuffie possono dividersi in:

  • on-ear (sovraurali) : sono quelle cuffie che poggiano i cuscinetti direttamente sulle orecchie.
  • over-ear (circumaurale): sono quelle cuffie che avvolgono completamente l’orecchio.

Le cuffie possono essere inoltre:

  • aperte o semi-aperte: sono sicuramente più leggere e comode e danno la sensazione di un ascolto più spazioso. Come conseguenza hanno una capacità ridotta di isolamente dall’ambiente circostante.
  • chiuse: Offrono un isolamento maggiore ma possono risultare pesanti e scomode.

Caratteristiche tecniche

Prima di procedere all’acquisto di una cuffia sarebbe bene tener conto di alcune caratteristiche tecniche, in modo da esser certi di aver speso bene i propri risparmi. Le caratteristiche tecniche di una cuffia sono espresse dalle fabbriche sulle confezioni , quindi badate bene a tener conto di questi elementi:

  • Driver:  I driver convertono il segnale elettrico nel suono udibile dall’orecchio umano. Ne esistono diversi tipi, dinamici, a struttura bilanciata, magnetici e elettrostatici, caratterizzati da dimensioni diverse. I driver dinamici sono tra i più diffusi e vengono utilizzati in tutti i tipi di cuffie. Per semplificare, un driver più grande offrirà una resa sonora migliore.
  • Risposta in frequenza: La risposta in frequenza indica l’intervallo di frequenze sonore coperto da un paio di cuffie. Il range di frequenze percepito dall’uomo va da 20 Hz a 20.000 Hz, per questo motivo la maggior parte dell cuffie cerca di rispettare questo valore.
  • Sensibilità: Valore espresso in Decibel (dB) indica la pressione acustica espressa dalle cuffie in relazione alla tensione applicata. Questo valore ci dice il massimo livello di suono riproducibile in maniera fedele.
  • Impedenza: Indica la resistenza esercitata dalle cuffie sul segnale audio ed è espressa in Ohm. Le cuffie a bassa impedenza possono essere  utilizzate con dispositivi di piccole dimensioni, smartphone, lettori multimediali e altri dispositivi portatili. Le cuffie dotati di un’impedenza maggiore sono destinati a impianti Hi-Fi e amplificatori professionali.
  • Potenza in ingresso: Espressa in mW, indica la potenza del segnale in ingresso che la cuffia può sostenere senza provocare distorsioni.

Canali audio

Le cuffie possono supportare due o più canali. Le cuffie stereo, dedicate per lo più all’ascolto musicale,  dispongono di due speaker, uno per il canale sinistro ed uno per il destro. In commercio possiamo trovare delle cuffie 5.1 7.1 in alcuni casi anche 9.1 che sono da preferire per l’attività di gaming. Queste cuffie si possono dividere in reale virtuale. Per virtuale parliamo di una cuffia che utilizza un software audio per l’emulazione del surround, impiegando sempre due speaker. Il secondo modello include rispettivamente più speaker per orecchio (quattro o cinque). Questo tipo di cuffia è sicuramente più costoso rispetto ai modelli virtuali.

Cuffie Wireless

Negli ultimi anni sembra proprio che le cuffie con cavo siano state scalzate dal podio dalle gemelle wireless. Prima di continuare parlando di questa tecnologia è bene sapere che in alcuni ambiti è preferibile ancora il cavo per precisione e qualità sonora, rispetto ad una connessione senza fili. Le cuffie wireless (senza fili) possono utilizzare tecnologie differenti:

  • Radiofrequenza: con un raggio d’azione limitato (fino a 100mt) offrono una buona qualità audio ma sono più soggette a interferenze;
  • Infrarossi:  molto economiche ma offrono un raggio d’azione molto limitato;
  • Bluetooth:  possono funzionare con computer, smartphone, Tablet e altri device senza necessitare di ricevitori esterni. Permettono di controllare la riproduzione multimediale e di effettuare chiamate (purché munite di microfono). Hanno un raggio d’azione nettamente inferiore alle cuffie Radiofrequenza ma comunque sufficiente . La qualità audio è generalmente buona.

Tipologia di connessione

Gran parte degli auricolari bluetooth supporta i Bluetooth 4.1Bluetooth 4.2 e Bluetooth 5.0. Sicuramente un dispositivo dotato di un bluetooth di ultima generazione ha meno problemi di interferenza con altri segnali wireless ed un risparmio energetico maggiore. Le cuffie che supportano la tecnologia multipoint possono essere  abbinate contemporaneamente a due o più device. In genere le cuffie che supportano tecnologie bluetooth più recenti offrono un raggio d’azione più elevato.

Alcune cuffie bluetooth possono essere dotate di Chip che ne semplificano l’abbinamento con altri dispositivi come smartphone, tablet, ecc. Le cuffie dotate di chip NFC possono essere abbinate tramite il semplice contatto fisico con un altro dispositivo. Le cuffie a marchio Beats, sono dotate del chip Apple W1 che consente l’abbinamento istantaneo con i dispositivi Apple e la sincronizzazione con tutti i dispositivi associati all’ ID Apple.

Cancellazione del rumore attiva/passiva

Sarà capitato anche a voi, in viaggio o per strada, di voler ascoltare la vostra play list in santa pace nel più assoluto silenzio. Beh, le cuffie in genere sono realizzate per garantirvi un’insonorizzazione dall’ambiente circostante. Questo grado di insonorizzazione può dipendere, naturalmente, dalla qualità dei materiali o dall’impiego di una tecnologia di riduzione del rumore. Possiamo dividere le cuffie in due grandi gruppi, quelle con cancellazione passiva attiva. Quando parliamo di cancellazione passiva ci riferiamo in realtà ad una riduzione del rumore garantita da ogni tipo di cuffia. Per cancellazione attiva intendiamo una particolare tecnologia denominata DSP (processore di segnali digitali). Le cuffie con cancellazione attiva sono dotate di un microfono interno che percepito il suono esterno ne produce uno opposto per operare la cancellazione.

AptX e Hi-Res audio

Leggendo le caratteristiche tecniche di una cuffia sarete incappati anche voi in una di queste due sigle: aptX o Hi-Res audio. L’aptX è un codec audio che permette di effettuare lo streaming della musica a 24 bit. Per i profani questo vuol dire che otterrete una qualità maggiore rispetto ad una trasmissione Bluetooth classica. Naturalmente per poter sfruttare l’aptX è necessario che anche la sorgente ne sia dotata. La tecnologia Hi-Res Audio, invece, consente alle cuffie di riprodurre la musica a 24 bit/96 kHz. Per i profani questo vuol dire che otterrete una qualità maggiore rispetto ai CD audio.


Autore abusivo, si diverte a coniugare le sue due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. In quello che scrive cerca sempre di inserire un pizzico di ironia.

Back to top
Migliore Cuffia