Quali cuffie over ear bluetooth scegliere? Prodotti, prezzi, opinioni

Molti grandi marchi di dispositivi elettronici hanno realizzato diverse tipologie di cuffie e auricolari da proporre sul mercato proprio per soddisfare le esigenze di tutte le categorie di utenti, dai più esigenti ai meno complicati. Non c’è niente di più rilassante del poter ascoltare la propria musica preferita ogni giorno e in ogni circostanza, abbiamo deciso di descrivervi nel dettaglio le caratteristiche delle cuffie modello over-ear dotate di tecnologia Bluetooth. Vediamo insieme tutte le potenzialità che questo prodotto ha da offrire e in cosa si distingue dalle altre tipologie.

Struttura

Riteniamo fondamentale iniziare la nostra guida spiegando prima di tutto come è ideata la struttura delle cuffie over-ear dotate di tecnologia Bluetooth. Trattandosi di un modello circumaurale la prima cosa che attrae subito l’ attenzione è la dimensione dei padiglioni auricolari: questi sono essenziali per la diffusione del suono e nel modello over-ear, l’ ampiezza raggiunge diversi centimetri.

I padiglioni infatti sono ideati per avvolgere per intero le orecchie dell’ utente, ecco perché risultano davvero voluminose. Proseguendo con la struttura delle cuffie, essa include anche un archetto che di norma è regolabile: tale funzionalità permette di stringerlo o di allargarlo in base alla misura del capo dell’ utente.

Uno degli obiettivi principali per un modello di cuffie è quello di essere comode, versatili, insomma pratiche da indossare anche per diverse ore consecutive. In alcuni modelli di cuffie over-ear Bluetooth è possibile trovare il microfono integrato: generalmente è diffuso soprattutto nelle tipologie pensate per il gaming. Chi le usa infatti, ha bisogno di comunicare con i compagni di squadra durante le sessioni di gioco, ed ecco dunque che il microfono integrato si rivela assolutamente utile.

Può essere fisso o mobile: nel secondo caso è possibile spostarlo in base alle proprie necessità. Dicevamo in precedenza che uno degli obiettivi principali di questi dispositivi sia l’ essere comodi e soprattutto confortevoli: sempre più modelli ormai vengono costruiti con materiali leggeri per non pesare troppo; inoltre i padiglioni auricolari spesso sono rivestiti con tessuti traspiranti e morbidi così da non irritare le orecchie.

Tecnologia bluetooth

Se, come abbiamo visto, la struttura dei dispositivi over-ear è fondamentale per delineare le funzionalità di questo modello, è necessario anche spiegare come avvenga effettivamente la connessione con un dispositivo fonte.

Questa tipologia, grazie alla connessione Wireless, riesce a collegarsi in maniera istantanea per la trasmissione dei dati senza dover utilizzare dei cavi.

Il fatto di non dipendere da dei fili per ascoltare la propria musica è certamente un grande vantaggio, infatti le cuffie Bluetooth consentono la piena mobilità all’ utente in qualsiasi situazione, sia che si tratti di essere a lavoro, di studiare, passeggiare o viaggiare sopra una metro affollata. Tale connessione generalmente avviene entro un raggio di 20 metri dal dispositivo che contiene i files audio da trasmettere e funziona davvero bene, l’ unico rischio è che di tanto in tanto il suono possa essere compromesso da alcune interferenze di breve durata.

Funzione di cancellazione attiva e passiva del rumore

E’ necessario a questo punto passare alla descrizione di un altro aspetto che è ritenuto fondamentale quando si acquista un paio di cuffie over-ear. Stiamo parlando della possibilità di attivare la funzione di cancellazione attiva del rumore: prima di spiegare nel dettaglio come avvenga ciò, bisogna fare una distinzione.

Esistono due tipi di cancellazione del rumore e cioè quella passiva e quella attiva. Nel primo caso è possibile che ciò avvenga grazie alla struttura delle cuffie circumaurali che, come abbiamo detto all’ inizio dell’articolo, hanno i padiglioni auricolari voluminosi e che ricoprono le orecchie per intero.

E’ proprio a causa di questa caratteristica che è possibile rimanere isolati dai rumori esterni mentre si ascolta la musica, perché sono gli stessi materiali con cui sono realizzati i padiglioni a fungere da isolanti. Tuttavia se ciò non dovesse bastare, in alcuni modelli di marchi noti è possibile attivare automaticamente la funzione di cancellazione del rumore con un semplice “click”. Ma in cosa consiste?

Il principio che sta alla base di questa funzione è che si può ridurre un suono non voluto tramite la sovrapposizione di un suono creato per cancellare il primo. In sostanza le cuffie dotate di questa opzione sono in grado di produrre attraverso un trasduttore delle onde che creano interferenze riducendo il volume generato dal rumore ambientale. Ecco quindi che grazie a tutto ciò si può ascoltare la musica che si desidera indisturbati e senza dover sentire per forza il chiasso circostante.

Ci sono dei contro?

Ci sembra abbastanza evidente che tutto quello che abbiamo descritto fino ad ora sia la prova che le cuffie over-ear Bluetooth sono un prodotto eccellente e che sia in grado di garantire delle prestazioni molto alte a qualunque utente decida di acquistarle. Tuttavia ci sono alcuni contro che nonostante non influiscano sulla qualità di questo modello, sono da tenere in considerazione.

Un dettaglio ad esempio che è reputato non molto confortevole, è il fatto che spesso alcuni di questi dispositivi sono davvero pesanti da indossare per molte ore.

Un altro contro che è stato sottolineato da diversi utenti è il costo elevato di questa categoria di dispositivi. E’ opportuno affermare che nella maggior parte dei casi queste cuffie vengono acquistate da coloro che hanno necessità di lavorare indossando degli apparecchi ottimi che non solo garantiscano ottimi risultati ma che sappiano anche proteggere l’ udito. Per questo motivo noi consigliamo vivamente l’ acquisto di prodotti così a tutti quegli utenti che hanno bisogno di qualità vera in fatto di riproduzione sonora.

Costi

Se la vostra intenzione è quella di comprare un paio di cuffie over-ear Bluetooth sappiate che sono disponibili in commercio davvero tantissimi modelli e ognuno con funzionalità più o meno diverse.

Essendo prodotti di qualità può succedere di dover spendere qualche euro in più per averli ma fortunatamente è possibile trovare anche dei modelli più economici: magari non avranno le stesse funzionalità degli apparecchi di uso professionale, ma sono ugualmente validi.

Per acquistare un paio di cuffie over-ear Bluetooth dal costo contenuto generalmente si spendono cifre che vanno dagli 80 ai 190 €; mentre per quelle di uso professionale le cifre possono arrivare a superare anche i 300 €.

Ciao a tutti io sono Martina Eletti, ho 28 anni e vivo a Tivoli in provincia di Roma. Fin da bambina ho sempre avuto una grande passione per i libri e per la scrittura al punto da farne il centro dei miei studi: prima con una laurea triennale in Lettere Moderne, poi con la specialistica in Editoria e Scrittura presso la Sapienza Università degli Studi di Roma. Ho avuto finalmente la possibilità di realizzare degli articoli parlando di varie tematiche e in questo caso specifico di prodotti tecnologici che suscitano la mia curiosità e voglia di ricerca. Spero possiate trovare i miei consigli utili e interessanti, buona lettura a tutti!

Back to top
Migliore Cuffia